I.T.I. Elettronica e Automazione

I.T.I. Elettronica e Automazione


Breve video di presentazione del corso:


ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

 Indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica

Scarica il Pdf

Il riordino dell’istruzione tecnica articola il percorso di studi in un primo biennioe in un secondo biennio, cui si aggiunge il quinto anno conclusivo.

L’indirizzo si articola nella nostra scuola in due aree:

Il primo biennio

Il primo biennio ha carattere orientativo, e rappresenta una base preparatoria al percorso da svolgersi nei vari indirizzi di studio, ma anche un’occasione di formazione globale della persona: una buona crescita personale è, in effetti, una condizione essenziale per una positiva riuscita scolastica e professionale.

Finalità educativeacquisire conoscenza, accettazione e controllo di sé (responsabilizzazione); sviluppo di competenze sociali; avvio all’analisi critica della realtà (umana e scientifica).

Finalità didattichecostruzione/consolidamento dei prerequisiti dell’apprendimento (capacità di attenzione e di concentrazione, memorizzazione, osservazione, comprensione di un testo scritto) e delle abilità fondamentali di base; acquisizione di un metodo di studio adeguato al percorso formativo intrapreso; acquisizione delle competenze trasversali e disciplinari necessarie al proseguimento del percorso formativo nel secondo biennio e nel quinto anno.

Il secondo biennio e il quinto anno

Nel secondo biennio e nel quinto anno il percorso formativo si definisce con maggior specificità negli indirizzi di studio. Le linee generali del percorso formativo sono:

formare dei tecnicicon buona preparazione di base, tecnici esperti nel settore elettrico ed elettronico;

preparare gli studenti ad affrontare i corsi universitaricon accesso preferenziale alle facoltà universitarie culturalmente vicine alla specializzazione (facoltà di ingegnera e facoltà scientifiche all’Università).

competenze trasversali in uscitalinguistico-espressive; logico-matematiche; nell’uso di strumenti informatici; nell’affrontare situazioni problematiche in termini sistemici; di riconversione ed educazione permanente.

Profilo professionale

Il tecnico in Elettronica ed Elettrotecnica possiede una approfondita conoscenza della componentistica, finalizzata ai processi di ingegnerizzazione che caratterizzano i moderni contesti produttivi. Le competenze acquisite nel percorso formativo qualificano una figura professionale ad ampio spettro, che sa coniugare una solida preparazione tecnica con un armonico sviluppo della persona, proiettata verso il mondo del lavoro o verso percorsi superiori di istruzione e formazione.

Nelle due articolazioni presenti nell’Istituto vengono sviluppate competenze particolarmente specifiche:

in ELETTROTECNICA nell’ambito della progettazione, realizzazione e gestione di impianti elettrici civili ed industriali, di sistemi di controllo e automazione industriale;

in ELETTRONICA nell’ambito della progettazione, realizzazione e gestione di sistemi e circuiti elettronici.

Grazie a una vasta conoscenza di tecnologie, i diplomati dell’indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica sono in grado di operare in molti e diversi ambiti: 

robotica, domotica, automazione industriale e controllo dei processi produttivi;

processi di conversione dell’energia elettrica, anche di fonti alternative, e del loro controllo;

organizzazione dei servizi ed esercizio di sistemi elettrici;

sviluppo e utilizzazione di sistemi di acquisizione dati, dispositivi, circuiti, apparecchi e apparati elettronici;

utilizzazione di tecniche di controllo e interfaccia basati su software dedicati;

mantenimento della sicurezza sul lavoro e nella tutela ambientale.

Materie d’indirizzo

Le materie professionalizzanti sono le stesse per le due aree, ma a seconda dell’articolazione vengono approfonditi maggiormente i temi caratterizzanti l’area stessa, con una diversa suddivisione del quadro orario.

Tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici – La disciplina, comune alle due articolazioni, contribuisce alla costruzione delle conoscenze nel campo dei materiali specifici per la progettazione e la realizzazione di impianti elettrici e dispositivi elettronici ed allo sviluppo di capacità progettuali attraverso l’utilizzo delle tecnologie proprie del settore e la realizzazione di apparecchiature anche con l’ausilio di software CAD e di simulazione.

Elettrotecnica ed Elettronica – La disciplina presenta una lieve variazione del monte ore curriculare in relazione alle due articolazioni. La conoscenza dei principi e metodi dell’elettrotecnica e delle macchine elettriche si raccorda con la teoria dei componenti elettronici verso un processo induttivo di interpretazione di schemi elettrici e di manuali.

La pratica nel laboratorio, invece, con il metodo deduttivo misura-verifica dei risultati è centrale per l’analisi funzionale di dispostivi commerciali ed è fondamentale per lo sviluppo delle capacità di progettazione.

Sistemi automatici – La teoria dei circuiti elettrici trova nella disciplina una dimensione sistemica. Il diverso peso orario nel curricolo orienta naturalmente verso le due diverse articolazioni dell’indirizzo di studio. Le definizioni di sistema e del relativo controllo vanno ad integrare le conoscenze di Elettrotecnica ed Elettronica con modalità e contenuti che permettono di capire ed intervenire nei processi tipici dell’automazione industriale, dell’acquisizione dati, nella conoscenza dei sistemi di interfaccia. Nell’ambito dell’utilizzo di architetture specifiche, basate su microprocessori o su microcontrollori, si approfondiscono alcuni linguaggi di programmazione e lo sviluppo di modelli di rappresentazione grafica della teoria dei sistemi.

Laboratori

L’Istituto Tecnico Industriale “A. Volta” di Nuoro pone al centro delle proprie strategie la didattica il laboratorio, offrendo strutture attrezzate dove svolgere attività di:

 impiantistica civile ed industriale,

controlli automatici e automazione industriale con l’uso di controllori a logica programmata,

automazione elettro-pneumatica,

 misure elettriche e misure elettroniche,

 progettazione assistita mediante CAD dedicati al settore elettrico-elettronico e software di simulazione oltre ad altri software professionali dedicati ad apparecchiature di automazione industriale.

SBOCCHI PROFESSIONALI 

Il diplomato in Elettronica ed Elettrotecnica può trovare la propria collocazione in aziende che forniscono soluzioni per l’automazione, la robotica industriale e per i controlli automatici.

Il profilo è compatibile con la funzione di manutentore di impianti o di riparatore di apparecchiature elettroniche di consumo, in condizioni di lavoro autonomo o dipendente in piccole-medie imprese o in grandi aziende di diversi settori industriali.

È in grado di:

operare nella progettazione e nell’organizzazione dei servizi e nell’esercizio di sistemi elettrici ed elettronici complessi;

sviluppare e utilizzare sistemi di acquisizione dati, dispositivi, circuiti, apparecchi e apparati elettronici;

utilizzare le tecniche di controllo e interfaccia mediante software dedicato;

integrare conoscenze di elettrotecnica, di elettronica e di informatica per intervenire nell’automazione industriale e nel controllo dei processi produttivi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all’innovazione e all’adeguamento tecnologico delle imprese relativamente alle tipologie di produzione;

intervenire nei processi di conversione dell’energia elettrica, anche di fonti alternative, e del loro controllo, per ottimizzare il consumo energetico e adeguare gli impianti e i dispositivi alle normative sulla sicurezza;

nell’ambito delle normative vigenti, collaborare al mantenimento della sicurezza sul lavoro e nella tutela ambientale, contribuendo al miglioramento della qualità dei prodotti e dell’organizzazione produttiva delle aziende.

In sintesi ecco i campi di impiego:

progettazione di impianti Elettrici di distribuzione e manutenzione degli stessi,

progettazione e gestione di sistemi di Automazione Industriale,

progettazione di sistemi di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili (fotovoltaico ed eolico),

tecnici di laboratorio,

assistenza e manutenzione di apparecchi elettronici professionali e consumer;

settore tecnico commerciale come venditore di prodotti e componenti elettrici ed elettronici;

telefonia e telematica;

computer e sistemi informatici.

Il diplomato in Elettronica ed Elettrotecnicapuò avere accesso a tutte le facoltà universitarie e ai percorsi proposti dagli ITS – Istituti Tecnici Superiori.

Inoltre il Diploma di Perito Industriale consente di entrare nel mondo del lavoro in maniera qualificata e offre la possibilità di accedere alla Libera Professione riservata agli iscritti ai vari Collegi Provinciali dei Periti Industriali, che fanno capo al Consiglio Nazionale, presso il Ministero di grazia e giustizia.

link pagina download

torna alla pagina dei corsi